The news is by your side.

Rugby, l’Avezzano ospita gli Arechi di Salerno. Rotilio: la squadra cresce ma il percorso è ancora lungo

Avezzano. “Nonostante la sconfitta di domenica scorsa percepisco una buona sensazione nel gruppo che finalmente sta prendendo coscienza dei suoi mezzi”. E’ la dichiarazione di Pierpaolo Rotilio, tecnico dell’Avezzano Rugby in vista del match casalingo di recupero contro gli Arechi di Salerno che si disputerà domenica alle 14 e 30 presso lo stadio di Via dei gladioli.

“La prestazione migliora”, ha proseguito il tecnico, “il livello si sta alzando anche se ci sono ancora dei ruoli scoperti da cercare di riempire però l’atteggiamento è quello giusto”. I gialloneri, infatti, nella prima giornata di ritorno del campionato nazionale di serie B, domenica scorsa,  hanno perso all’ultimo secondo contro la capolista Villa Pamphili dopo un’ottima prestazione.

“Questo gruppo può fare bene e fare un bel ritorno di campionato”, ha specificato Rotilio, “ci stiamo allenando bene nonostante la sconfitta di domenica che ancora fa male ma sono sicuro che continuando così i risultati arriveranno”. I risultati potrebbero essere capitalizzati già da domenica contro i campani che occupano il fondo della classifica.

“Dai passi falsi c’è sempre da imparare”, aveva commentato in settimana il presidente, Alessandro Seritti, “e mi auguro che già da domenica si possa ritornare alla vittoria anche perché i progressi della squadra sono sotto gli occhi di tutti grazie  all’ottimo lavoro svolto da Pierpaolo Rotilio e Vincenzo Troiani”.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto