News in tempo reale

Rubava rossetti e trucchi con la borsa schermata Ragazza romena arrestata dai carabinieri

Carsoli. Rubava con la borsa schermata rossetti e cosmetici senza che nessuno si accorgesse di nulla, ma è stata scoperta e arrestata dai carabinieri. Si tratta di una diciassettenne di origine rumene, pregiudicata, proveniente da un campo nomadi di Ardea (Roma). La ragazza si aggirava da tempo nella zona del centro cittadino di Carsoli. Questa mattina il suo atteggiamento ha insospettito i militari della Stazione, in servizio di pattuglia. La minore è stata dapprima generalizzata, ma il suo atteggiamento ha indotto i Carabinieri ad approfondire le circostanze. È stata quindi sottoposta a perquisizione la borsetta che portava al seguito: all’interno c’erano alcuni prodotti cosmetici ancora nuovi, ma la giovane non aveva con sé alcuno scontrino e non ha saputo spiegarne la provenienza. borsa schermata arresto dei carabinieriDa un esame accurato è emerso che la ragazza aveva schermato l’interno della borsetta con del materiale che non consentiva al sistema antitaccheggio di rilevare la presenza delle placche apposte sui prodotti in vendita. Dalle successive verifiche effettuate, i militari della compagnia di Tagliacozzo, coordinati dal comandante Edoardo Commandè, hanno ricostruito che gli oggetti trovati nella borsa erano stati asportati poco prima da un negozio di cosmetici della zona, cui sono stati immediatamente restituiti. Dalla consultazione della banca dati è invece emerso che nei confronti della minore pendeva un’ordinanza cautelare del Tribunale per i minorenni di Roma. Dopo essere stata sottoposta ai rilievi fotodattiloscopici, e denunciata per il furto, la nomade è stata quindi condotta presso una comunità protetta della Capitale. La borsetta “anti-rilevamento” è stata invece sequestrata.