News in tempo reale

Rubarono la cassaforte al Lidl di Avezzano, sgominata banda di professionisti italiani

Avezzano. Una banda specializzata in furti di casseforti negli ipermercati, formata da pregiudicati tutti residenti in Brianza e capeggiati da un siciliano, è stata scoperta dalle Squadre Mobili di Ragusa e di Milano e dal Commissariato di Monza, che hanno arrestato la scorsa notte sette persone. Si tratta di Giuseppe Nifos, 35 anni, Pasquale
Lombardo, 36 anni, Salvatore Langella, 26 anni, Anotnio Lombardo, 51 anni, Roberto Ciccarelli, 24 anni, Gaetano
Valentino Bufalino, 43 anni, Fulvio Ferr•, 45 anni, tutti residenti in Brianza e accusati di associazione a delinquere
finalizzata alla commissione di furti. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal Gip di Avezzano, Maria Proia, su richiesta del sostituto Guido Cocco. La Procura di Avezzano è competente per territorio, essendo stato commesso in quel centro il primo dei quattro furti di cui sono accusati gli indagati. Le indagini hanno preso le mosse dal monitoraggio di Nifos, pregiudicato di Vittoria (Ragusa) e contiguo agli ambienti della criminalità organizzata, da qualche anno stabilitosi a Carate Brianza, dove aveva assunto il ruolo di leader della banda e reclutato i componenti. Alla banda vengono attribuito quattro furti compiuti a Avezzano, Lecco, Varese e Casalpusterlengo (Lodi), in ipermercati Lidl, Conad, GS e Sivam Agroalimentare, per un bottino complessivo di 150.000 euro.