News in tempo reale

Rubano vestiti in un negozio di Cappelle, ma vengono arrestate dai Carabinieri sul posto

Scurcola Marsicana. I Carabinieri delle Stazioni di Scurcola Marsicana e di Civitella Roveto, nella serata di ieri,  hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, due donne rumene, M.R., classe 83 e F.B., classe 89, entrambe occupate presso locali di intrattenimento della zona quali figuranti di sala, ritenute responsabili del reato di furto aggravato in concorso. Durante regolare di servizio di perlustrazione e di controllo del territorio, i militari riuscivano a bloccarle dopo che le stesse avevano asportato alcuni capi di abbigliamento da donna da un esercizio commerciale sito nella frazione Cappelle dei Marsi di Scurcola Marsicana, per un valore complessivo ammontante a circa 200 euro. Dopo averne rimosso la placca anti-taccheggio i capi in questione erano stati abilmente occultati all’interno di due borse. La refurtiva recuperata è stata restituita al titolare dell’esercizio, mentre le due donne sono state dichiarate in stato di arresto e condotte presso la casa circondariale di Chieti.