The news is by your side.

Rubano i fiori dalla tomba del marito, l’indignazione di una donna per denunciare il deprecabile gesto

Paterno. Davvero un brutto gesto, quello che ha visto coinvolta una signora anziana di Paterno. La donna si era recata presso il locale cimitero per pregare sulla tomba del marito e, dopo essere arrivata in loco, ha dovuto constatare come la pianta che gli aveva portato giorni prima era scomparsa. Qualcuno, infatti, l’aveva rubata.

“Come si può compiere un simile gesto? Non è tanto per il valore della pianta in quanto tale ma per il significato che questa ha. O meglio, aveva. Oggi, infatti, ricorre l’anniversario della morte di mio marito e quei fiori altro non erano un gesto d’affetto”, ha dichiarato la donna, visibilmente dispiaciuta.

“Un furto di 7 euro. Ma non è questo il punto, bensì la mancanza di tatto, di educazione, di rispetto e sensibilità verso coloro che qui riposano in pace e dove, quotidianamente, i parenti si recano per rinnovare il loro amore e il loro affetto. Un gesto deprecabile, non c’è che dire. Sono dispiaciuta e amareggiata” – ha concluso la donna.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto