News in tempo reale

Rubano 5 termosifoni in un appartamento, ai domiciliari due giovani avezzanesi

Avezzano. Sono stati sorpresi dai Carabinieri mentre erano intenti a rubare dei termosifoni all’interno di un’abitazione al momento disabitata (il proprietario si trovava a Roma) di via Collerotondo. Si tratta di A.E. e V.V., avezzanesi rispettivamente di 29 e 18 anni, già noti alle Forze dell’Ordine. I militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Avezzano, allertati dalla Centrale Operativa, sono stati avvisati del furto in atto e, sirene e volante avezzano macchina polizia (2)lampeggianti accesi, si sono precipitati sul posto giungendo rapidamente dinanzi all’abitazione e bloccando i due giovani mentre stavano caricando la refurtiva, 5 termosifoni ed altri oggetti di ferro, all’interno della loro autovettura. In pochi istanti i due si sono ritrovati ammanettati e, condotti in caserma per le operazioni di rito, sono stati dichiarati in stato d’arresto per furto aggravato in concorso. I due sono stati tradotti presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avezzano.