News in tempo reale

Ruba bottiglie di liquore e fugge. Marocchino arrestato dai carabinieri

Avezzano. Marocchino ruba due bottiglie di liquore da un supermercato ma viene fermato dopo la fuga. I carabinieri del nucleo radiomobile lo hanno arrestato per “rapina impropria”. Si tratta di H.E.Z. di 34 anni, senza fissa dimora e non in regola per quantoconcerne il permesso di soggiorno sul territorio nazionale. Nel primo pomeriggio di ieri il personale di vigilanza di un supermercato del centro accertava che una persona, dopo aver prelevato delle bottiglie di liquore dagli scaffali, le aveva occultate sulla persona e, conseguentemente, non aveva provveduto al pagamento. Per tali motivi, superate le casse, veniva bloccato ma si divincolava in modo energico fuggendo in direzione della vicina stazione ferroviaria. I responsabili dell’esercizio commerciale attivavano, immediatamente, questa Centrale Operativa che inviava sul posto un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile che si trovava in zona proprio nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto dei reati predatori. Gli operanti, dopo aver raccolto la descrizione dell’uomo e aver acquisito notizie circa la via di fuga, si ponevano all’inseguimento dello stesso il quale veniva raggiunto nel piazzale antistante la stazione ferroviaria dove veniva bloccato avendo il possesso, ancora di una delle bottiglie asportate. E’ stato rinchiuso nel carcere San Nicola di Avezzano a disposizione del Pubblico Ministero della Procura di Avezzano, Guido Cocco.  Con questo arresto sono ben trenta quelli portati a compimento nel solo mese di gennaio dai vari reparti della compagnia di Avezzano.