News in tempo reale

Roby Facchinetti al Tagliacozzo festival: repertorio dei Pooh, album da solista e 5 inediti

Tagliacozzo. Domani, Giovedì 18 Agosto 2022, ore 21.30 presso il Teatro all’Aperto di Piazza Duca degli Abruzzi Roby Facchinetti, presenterà in concerto, “Symphony”, il suo nuovo progetto discografico.

“Questo progetto – dice Facchinetti – è nato più di un anno fa dalla volontà di dare una nuova vita a quei brani che nel tempo sono diventati dei veri classici che fanno parte dell’immaginario di tutti. Sono molto orgoglioso di aver realizzato questo disco con il Maestro e direttore Diego Basso. ‘Symphony’ nasce anche da una forte esigenza di
continuare a fare musica”.

Tutti i brani sono eseguiti dalla grande Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana e dal Coro pop Art Voice Academy entrambe dirette dal Maestro Diego Basso, anche arrangiatore dell’intero album.

Symphony’ è il nuovo progetto discografico di Roby Facchinetti, distribuito da Believe, uscito 26 novembre su tutte le piattaforme, negozi di dischi e digital store. Il primo singolo estratto dal nuovo album è ‘Uomini Soli’ uscito in radio lo scorso 19 novembre, mentre il videoclip sarà pubblicato domani in concomitanza con l’album. L’album ‘Symphony’, il quarto da solista, è stato interamente prodotto e realizzato da Roby Facchinetti: 100 minuti di musica in un doppio cd con 19 brani tra i quali 14 del repertorio classico dei Pooh e degli album di Roby e 5 inediti. ‘La Musica è vita’, ‘Che meraviglia’ e ‘Se perdo te’ scritti con l’autrice Maria Francesca Polli, ‘Grande Madre’ con il testo di Stefano D’Orazio e ‘Respiri’, brano strumentale.

Tra i capolavori immortali dei Pooh sono in scaletta: Noi due nel mondo e nell’anima, La donna del mio amico, Pierre, Parsifal, Uomini soli, Se Perdo Te, Rinascerò rinascerai, Pensiero, Chi fermerà la musica, per un concerto dalle straordinarie emozioni che ha già toccato i teatri più importanti d’Italia.

“Roby Facchinetti rappresenta la storia della musica italiana. Siamo davvero felici che il Maestro venga a presentarci il suo nuovo lavoro nella versione sinfonica tanto cara al nostro Festival. Le melodie immortali che hanno attraversato la nostra cultura musicale invaderanno i cuori dei nostri affezionati e resteranno sicuramente incastonati nella loro memoria – dice Jacopo Sipari”.

Il Festival continua con gli ultimi tre appuntamenti il 19 con l’omaggio dell’ISA a Ennio Morricone, il 20 con lo spettacolo di Enrico Brignano e il 22 con il grande concerto del Volo con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese diretta da Jacopo Sipari di Pescasseroli.