News in tempo reale

Rivoluzione rifiuti: arriva in città il servizio di raccolta differenziata “porta a porta”

Presto i cittadini di Avezzano dovranno cambiare le loro abitudini riguardo alla raccolta dei rifiuti. In città, a maggio, arriverà infatti il servizio di raccolta differenziata “porta a porta”. Entro la settimana sarà pubblicata la gara europea da cinque milioni e mezzo di euro ed entrotre mesi ai cittadini potrebbe essere consegnato il kit con i  contenitori previsto per la suddivisione dei rifiuti. A gestire circa 20mila tonnellate di rifiuti all’anno sarà l’azienda, scelta tra tutte le imprese europee del settore, che presenterà l’offerta migliore. Il Comune prevede una riduzione di spesa rispetto a quella corrente di 500mila euro. Da oltre sei milioni di spesa per i cittadini si passerà a cinque milioni e mezzo, escludendo eventuali ribassi d’asta. Il nuovo servizio prevede la consegna del kit ai cittadini per la differenziazione di numerose tipologia di rifiuti che saranno ritirati davanti al portone di casa o del condominio. Sarà possibile quindi eseguire un controllo sulla tipologia degli scarti e si potrà conoscere il peso dell’umido conferito, per una distribuzione dei costi più equa. «Nei giorni scorsi», ha affermato l’assessore all’Ambiente Aureliano Giffi, «è stato approvato in giunta il capitolato d’appalto e entro qualche giorno ci sarà la pubblicazione della gara. A maggio avverrà l’assegnazione ufficiale e si partirà subito con il servizio». Saranno infatti necessari 70 giorni di pubblicazione e 30 o 40 per la verifica dei requisiti e per l’assegnazione definitiva. La superficie comunale che rientra nel progetto è di 104 chilometri quadrati, per un totale di 41mila 813 abitanti e 16mila 210 famiglie che producono circa 23mila cinquecento tonnellate di rifiuti all’anno di cui 20mila consegnati a un impianto di trattamento e smaltimento. L’azienda che si aggiudicherà il bando dovrà occuparsi anche della pulizia di oltre seimila tombini o caditoie. Attualmente la percentuale di raccolta differenziata è del 16 per cento. Attualmente il servizio di rifiuti ad Avezzano viene gestito dall’Aciam.