News in tempo reale

Ritorno a scuola, anche Avezzano aderisce al comitato Rete nazionale “Scuola in Presenza”

Anche Avezzano aderisce al comitato Rete nazionale “Scuola in Presenza”, che ha annunciato per domani dalle 16 alle 18 una manifestazione in piazza dell’Emiciclo (Villa Comunale) all’Aquila, per chiedere a gran voce la riapertura delle scuole. La stessa manifestazione si terrà contemporaneamente in tantissime piazze di tutta Italia.

Sono infatti molti i genitori di alunni appartenenti a diversi istituti di Avezzano, quali la scuola elementare Don Bosco, la scuola primaria Mario Pomilio, la scuola primaria di via delle Industrie e Mazzini, che oggi hanno voluto manifestare in modo silenzioso e nel rispetto delle regole, apponendo degli striscioni, per dare luce ai disagi che insegnanti, genitori, lavoratori in genere ma in principal modo i bambini delle scuole primarie stanno subendo, in quanto la dad si sta rivelando uno strumento totalmente inefficace.

Sconcertati dalla mancanza di presa di posizione del Governo su un tema fondamentale per il futuro del nostro Paese, sconcertati dalla decisione della giunta Regionale e del Presidente Marsilio di chiudere le scuole in tutta la regione, ma in particolare nella provincia dell’Aquila nelle zone arancioni, dove gli  indici sono al di sotto della soglia di allerta e preoccupati dalla crescente disuguaglianza sociale, la Rete Nazionale “Scuola in Presenza” tramite il comitato dell’Aquila e Avezzano scenderà in piazza in maniera coordinata per chiedere il ripristino immediato della didattica in presenza per ogni ordine e grado d’istruzione.