News in tempo reale

Risarcimenti per i malati oncologici, approvata dal Consiglio la proposta del Pd

L’Aquila. Il Consiglio regionale approva l’emendamento presentato dai consiglieri del Partito democratico per il ripristino dei rimborsi per i malati oncologici. “Su nostra iniziativa”,  hanno dichiarato i consiglieri del Partito democratico, “è stato predisposto un emendamento   per superare  le osservazioni  fatte dal Governo all’art. 31 della lr n.35/2011,  osservazioni di carattere  puramente tecnico di allocazione di fondi nei capitoli di bilancio,  e ripristinare   l’erogazione del contributo a favore di  categorie  più deboli e svantaggiate da parte della Regione Abruzzo, coerentemente con quanto già deciso dal Consiglio regionale  del  2 agosto del 2011. E’ grave ed ingiustificabile  che la norma nazionale escluda  dal rimborso  da parte del servizio sanitario persone malate gravemente che abbiano bisogno di cure urgenti e costanti. L’onere,  scaricato sulle Regioni, non aveva in Abruzzo una norma ed una disponibilità di bilancio. Da oggi questo fatto grave è sanato e dovrà esserlo anche  per gli anni futuri. Auspichiamo”, concludono i consiglieri, “che  la modifica approvata oggi possa finalmente  ripristinare il contributo  dovuto  e rispondere   ai  disagi  e alle esigenze  dei  portatori di patologie oncologiche e trapiantati in maniera adeguata e nel rispetto della dignità del malato, oltre ogni proclama di un servizio sanitario  che esclude i più deboli”.