The news is by your side.

Ripartenza scuola, ad Avezzano boom di richieste per gli aspiranti supplenti

Avezzano. È boom ad Avezzano per gli aspiranti supplenti in vista delle nuove graduatorie provinciali. A testimoniare il fatto ol grande numero di domande presentate in questi giorni per ottenere una cattedra scolastica.

La Cisl Scuola sta lavorando infatti nei locali di via Monte Velino per assicurare ai numerosi interessati la possibilità di compilare le domande di inclusione nelle nuove graduatorie provinciali per le supplenze, ossia gli elenchi di insegnanti costituiti su base provinciale, divisi per posto comune e di sostegno. Le graduatorie sono importanti per assegnare le supplenze annuali, con termine il 31 agosto, e quelle fino al termine delle lezioni, previste il 30 giugno. Chi è in possesso di un’abilitazione all’insegnamento sarà inserito in prima fascia, gli altri, purché abbiano conseguito oltre al titolo di accesso i 24 crediti formativi in discipline psicopedagogiche e metodologie didattiche, verranno inseriti nella seconda fascia.

Le attività sono coordinate da Cosimo Faella, assistente amministrativo dell’Istituto “Majorana” di Avezzano, Cosimo Faella, nonché nuovo responsabile territoriale Cisl Scuola della Marsica. Con lui le docenti Paola Paniconi e Loredanna Palumbo. L’afflusso dei tantissimi aspiranti viene gestito grazie a un’intensificazione dei turni di ricevimento, articolati dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19, dal lunedì al venerdì.

“Non ci aspettavamo un afflusso di queste proporzioni”, ha sottolineato Faella, “il nostro sindacato è tra quelli che ha chiesto una proroga del termine di scadenza per l’inoltro telematico, per ora previsto al 6 agosto, puntando ad almeno un’altra settimana utile, ciò in considerazione anche delle difficoltà di funzionamento del sistema di istanze online. Il nostro ufficio contenzioso, affidato agli avvocati Salvatore Braghini e Renzo Lancia, invece, è all’opera per affrontare i nodi legali delle procedure di mobilità e concorsuali e proporre eventuali ricorsi”. Il segretario regionale Cisl Scuola, Davide Desiati, dopo aver evidenziato che il ricevimento al pubblico avviene nel rispetto dei protocolli anti-covid, ha espresso soddisfazione per l’ottimo lavoro che i dirigenti sindacali stanno svolgendo”.

Potrebbe piacerti anche