News in tempo reale

Rincari autostradali, Confcommercio in campo per chiedere un dietrofront

Avezzano. Confcommercio in campo contro i rincari autostradali. La Confcommercio L’Aquila e Confcommercio Pescara sono hanno chiesto un incontro al primo cittadino, Gianni Di Pangrazio, in merito all’incredibile rincaro del pedaggio sulle autostrade A24 e A25 scattato dallo scorso primo gennaio. “Abbiamo, infatti, appreso dalla stampa dellasua disponibilità a farsi promotore di un approfondimento legale casello autostradalefinalizzato a verificare i margini di un ricorso al TAR sul provvedimento in questione”, ha spiegato Roberto Donatelli, presidente di Confcommercio L’Aquila ed Ezio Ardizzi, presidente di Confcommercio Pescara, “le scriventi hanno più volte richiesto al Ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, l’immediato ritiro del provvedimento che nella conformazione attuale rischia di affondare la già traballante economia abruzzese mai più ripresasi dopo il terremoto del 2009.  Alla luce della convergenza degli interventi effettuati ribadiamo la richiesta in oggetto al fine di concordare una strategia comune per affrontare e risolvere il problema dei pedaggi autostradali sulle nostre autostrade”.