News in tempo reale

Riforma consorzi industriali e Centro merci Avezzano, critici D’Amico e Di Pangrazio

Riforma Consorzi Industriali e Centro Smistamento Merci di Avezzano i temi discussi in una affollata riunione tenuta ad Avezzano, organizzata dal gruppo consiliare regionale del Pd. Sul progetto di riforma presentato dalla Giunta Regionale sono state espresse perplessità e contrarietà dal momento che non viene messa al centro la partecipazione del sistema impresa e del sistema territorio. Ancora una volta una struttura importante per il rilancio e lo sviluppo delle attività economiche rimane legata al sistema commissariale, bloccando il rilancio del settore. Il consigliere Di Pangrazio ha evidenziato l’esigenza di attivare un progetto complessivo per le arre interne che preveda un ruolo per il territorio Marsicano utilizzando il centro smistamento merci, infrastruttura al servizio delle attività industriali ed artigianali del territorio. Nell’incontro è stata evidenziata l’importanza del rapporto sinergico che i Consorzi per lo Sviluppo Industriale, riorganizzati a seguito della riforma, e Centro Smistamento Merci devono avere per favorire la ripresa economica ed occupazionale nel territorio dell’Abruzzo Centrale. I Consiglieri terranno analoghe riunioni nei territori dell’aquilano e della Valle Peligna per raccogliere suggerimenti provenienti direttamente dai rappresentanti delle attività economiche, dai Sindaci e dai rappresentanti delle organizzazioni sindacali. Dal canto suo il vicepresidente Giovanni D’Amico chiederà, con interpellanza all’Assessore competente, le motivazioni del ritardo dell’inizio dei lavori del raccordo ferroviario di collegamento dalla stazione della città di Avezzano all’interno del Centro Smistamento Merci.