News in tempo reale

Rientro in classe, si lavora per la sicurezza. Mups a Magliano, tempo pieno a Sante Marie

Magliano de’ Marsi. A poco meno di quarantotto ore dal suono della prima campanella dell’anno scolastico 2013-2014 nella Marsica si lavora a ritmi serrati per assicurare edifici sicuri agli studenti. Dopo le verifiche eseguite negli ultimi mesi sono tante le amministrazione che sono dovute correre ai ripari per evitare che i ragazzi potessero correre dei rischi. Ad Avezzano, dove a maggio erano stati chiusi degli edifici perchè ritenuti non idonei dall’amministrazione comunale, i ragazzi della scuola per l’infanzia e della primaria di via Garibaldi e di via Cairoli verranno ospitati nel centro studi Noesis, che si trova nella zona nord della città, insieme ad alcune classi della Vivenza, e poi nella scuola Marini in via Pereto e nell’edificio scolastico di via Fucino. A Magliano si
MUPSlavora a ritmi serrati per dare ai ragazzi una sistemazione idonea prima dell’avvio dell’anno scolastico. In tempi brevi si sta cercando di istallare i MUSP (Moduli ad Uso Scolastico Provvisori) che dovranno sostituire le aule della scuole di via Isonzo e via Tommaso Di Lorenzo ritenute non agibili. L’amministrazione ha aperto una pagina Facebook per tenere costantemente aggiornati i genitori sull’evoluzione dei lavori. A Sante Marie, intanto, dopo l’ospitalità data l’anno scolastico 2012-2013 ai ragazzi di Tagliacozzo che da giovedì torneranno nella loro scuola messa in sicurezza, aprirà il tempo pieno. I ragazzi potranno rimanere in classe dalle 8 alle 16.30 evitando così di tornare a scuola il sabato. Con questo nuovo orario sono arrivati nella scuola Lombardo Radice nuovi alunni che hanno spazzato via la paventata chiusura.