The news is by your side.

Ricettività turistica e sviluppo del territorio, ecco cosa ha fatto il progetto Liri per potenziare la rete

Capistrello. Saranno presentati questo pomeriggio i risultati del laboratorio intercomunale rete e innovazione che cercherà di dare una risposta a queste e altre domande durante l’incontro fissato per questo pomeriggio alle 16 nella sala Ottaviani di Capistrello.

Grazie alla partecipazione della Confesercenti Abruzzo, dell’associazione italiana gestori ospitalità diffusa e dei sindaci e degli amministratori del territorio si cercherà di far conoscere le attività fino a oggi svolte nell’ambito del contratto del fiume Liri e riavviare il processo di attivazione del forum territoriale con l’obiettivo di continuare un confronto sulle strategie di valorizzazione e promozione dei comuni della vallata.

L’incontro, che prevede la partecipazione di tutti gli attori del progetto Liri, sarà aperto dai saluti del primo cittadino di Capistrello, Francesco Ciciotti. L’introduzione sarà poi affidata alla coordinatrice dell’iniziativa, Rita Rufo, che cercherà di catturare l’attenzione dei presenti soffermandosi sui risultati ottenuti fino a ora nell’ambito della ricettività.

Subito dopo si aprirà il dibattito al quale prenderanno parte Gabriella Monaco, esperto di marketing e comunicazione ambientale, Francesco Di Filippo, del dipartimento turismo della Regione Abruzzo, Carlo Rossi, in rappresentanza di Confesercenti Abruzzo e Mauro Maggi coordinatore nazionale Aigo Confesercenti

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto