The news is by your side.

Riaprono dopo 18 anni gli impianti sciistici di Camporotondo, Lorenzin: bisogna rilanciare il turismo

Cappadocia. Riaprono dopo 18 anni gli impianti da sci di Camporotondo. Nuovi, moderni e collaudati, già dal prossimo 8 dicembre entreranno in funzione per l’inizio della nuova stagione sciistica. Il Comune di Cappadocia, infatti, qualora l’ultima gara per affidare il servizio andasse deserta, intende gestire in proprio gli impianti da sci della località turistica.

Lo scorso 3 agosto i Comuni di Tagliacozzo, Castellafiume e Cappadocia, che fanno parte della Centrale di Committenza, hanno indetto la gara per la gestione degli impianti. Saranno 25mila all’anno, per 25 anni, gli euro stanziati per il servizio. Nessun cambiamento fino al 21 settembre e si è quindi deciso di riproporre il bando di gara fino al 5 dicembre.

“Se ci sarà un solo concorrente”, afferma Lorenzo Lorenzin, sindaco di Cappadocia, “gli affideremo immediatamente il servizio”.

“Non approfittare della grande occasione che la riapertura degli impianti ci offre sarebbe da sciocchi”, precisa il primo cittadino, “potremo rilanciare il turismo e far ripartire l’economia. Migliaia di sciatori, soprattutto romani, che in questi anni si sono diretti altrove, troverebbero conveniente scegliere Camporotondo, località che possono raggiungere agevolmente in meno di due ore. Se tenessimo bloccati gli impianti finché non troviamo qualcuno disposto a gestirli, arrecheremmo un grave danno alla popolazione e al territorio. Per questo il Comune ha deciso di gestirli in proprio, ne ha i mezzi e le risorse”.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto