News in tempo reale

Riapre la chiesa di San Vincenzo a Carsoli, scoperti degli affreschi del XII secolo

Carsoli. Una piccola cappella affrescata con dipinti del XII e XIII secolo. Così apparirà San Vincenzo Martire ai fedeli di Carsoli domani quando verrà riaperta al culto dopo il restauro. Nella chiesetta, che si trova tra Carsoli e la frazione di Colli di Monte Bove, durante la campagna di restauro sono riemersi degli affreschi raffiguranti San Rocco, Sant’Antonio, San Paolo, Santa Elena e San Francesco. Gli affreschi sarebbero del XII e XII secolo e del 1600. Domani alle 10 il tempio verrà riaperto dal vescovo dei Marsi, monsignor Pietro Santoro, e dal parroco di Carsoli, don Enzo Massotti, soddisfatto per il lavoro eseguito alla perfezione dai restauratori. Gli interventi sono stati possibili grazie a un finanziamento dell’8 per mille del Ministero dei beni culturali. Nella chiesa di San Vincenzo si venera l’icona della Madonna del Latte, molto cara ai carseolani. Con una lunga e suggestiva fiaccolata il 14 agosto i fedeli accompagnano l’icona nella chiesa parrocchiale per la solennità dell’Assunta.