The news is by your side.

Restyling di piazza Torlonia, l’amministrazione mette in bilancio 350mila euro per riqualificare l’area

Avezzano. Piazza Torlonia si rifà il look con aberi nuovi, restauro della fontana e rifacimento dei vialetti in ghiaia. Con un investimento di 350mila euro l’amministrazione comunale ha voluto dare nuova linfa al salotto verde della città. Un’area di 23.300 metri quadrati realizzata nel lontano 1775 quando il Comune di Avezzano acquistò i terreni con l’obiettivo di supportare gli agricoltori che avevano necessità di uno spazio per le loto attività come l’essiccazione dei legumi diventata nel tempo punto di riferimento per interre generazioni. “L’obiettivo”, si legge nella delibera proposta da Presutti, “è quello di ricreare uno spazio di elevato valore ambientale, sulla base dell’originario disegno, che possa ridare ai cittadini un luogo “protetto” dove l’ambiente possa favorire le esigenze di incontro, socializzazione, riposo e protezione dal traffico”Proprio per ridare il giusto lustro alla piazza l’architetto Massimo De Santis ha redatto un dettagliato piano di riqualificazione d’intesa con l’assessore all’Ambiente, Crescenzo Presutti, nel quale vengono messe nero su bianco le criticità e gli interventi che si faranno per migliorare l’ambiente anche alla luce delle numerose polemiche sul degrado e sulla carenza di sicurezza degli ultimi mesi. Si inizierà subito con gli alberi che, come confermato da una verifica effettuata da esperti del settore, non sono sicuri per i cittadini. Si procederà quindi con interventi radicali o abbattimenti e con la piantumazione di nuovi alberi: pioppi, platani, tigli, ippocastani, frassini, abeti, tassi e aceri.

Quest’ultimi lavori sono stati già programmati e appaltati con una precedente gara. Verranno quindi rifatti tutti i manti erbosi, estirpate le piante di ligustro e ripiantate delle nuove. Si procederà poi al rifacimento dell’impianto di irrigazione, attualmente non funzionante, al completamento delle siepi di bosso, in parte essiccate, e al rifacimento dei percorsi interni di ghiaia, distrutti nel tempo. Visto che più volte è stato segnalato il problema della scarsa illuminazione l’amministrazione De Angelis provvederà a un adeguamento dei lampioni esistenti e a un’integrazione se si riterrà necessaria.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto