The news is by your side.

Residenza Lycia, il luogo perfetto dove gli ospiti si sentono in famiglia tra servizi e attività

Si respira un’aria di casa nella Residenza Lycia di Lecce nei Marsi. La famiglia Favoriti, che da tempo gestisce la struttura, quando ha deciso di intraprendere questa attività nel paese immerso nel verde del parco nazionale d’Abruzzo ha voluto a tutti i costi ricreare l’aspetto di una villa di campagna dove il concetto del focolare fosse l’elemento principale. Per questo nella Residenza Lycia di Lecce gli ospiti si sentono in famiglia. Dalla mattina alla sera sono occupati con terapie specializzate, musicoterapia, karaoke, ma anche orto con prodotti da coltivare, riabilitazione sia mentale sia fisica, e altre iniziative che vengono studiate e promosse dallo staff medico e socio-sanitario  della struttura.
Entrando nella bella struttura si respira subito un’aria di famiglia. La mattina gli ospiti, che hanno  camere arredate secondo i loro gusti e dei propri familiari, si danno da fare tra l’orto e il giardino. Da una parte c’è chi si occupa di annaffiare le piantine, dall’altra chi raccoglie pomodori, dall’altra ancora chi va nel pollaio in cerca delle uova. A ora di pranzo sono loro stessi che apparecchiano la tavola e si preparano a consumare un pasto speciale, preparata dai cuochi della struttura, con prodotti rigorosamente a chilometro 0.
“Quando arrivano da noi li accogliamo come se fossero persone di famiglia”, ha raccontato Favoriti, “il nostro staff, composto da nove medici specialisti, fa subito una scheda del paziente evidenziando dove bisogna andare a intervenire per fare in modo che possa migliorare e magari continuare a essere autonomo”. Le persone che hanno difficoltà a muoversi vengono aiutate quotidianamente con la fisioterapia specializzata che medici a disposizione della residenza Lycia studiano per loro. Agli ospiti autosufficienti viene messa a disposizione un pulmino che li trasferisce a Ortucchio dove si trova il centro di fisioterapia Santa Lucia della famiglia Favoriti. Le persone invece che non riescono a deambulare ricevono il medico direttamente nella struttura di Lecce dei Marsi.
“L’intento è quello di aiutare le persone a migliorare il loro stato psicofisico”, ha evidenziato Favoriti, “per questo nella retta mensile che la famiglia paga rientrano non solo i servizi offerti e la fisioterapia ma anche le analisi di controllo mensili, le visite e le consulenze specializzate. Chi viene da noi è accolto e allo stesso tempo preso in cura con l’intento di aiutarlo a migliorare le sue condizioni fisiche e mentali”. Nei giorni di festa, per favorire la socializzazione, nella struttura su due piani con un ampio salone e le stanze per i portatori di handicap a piano terra e le altre ampie camere al piano superiore, arrivano tutte le famiglie degli ospiti. Ci si ritrova insieme per trascorrere un momento di gioia e di festa in un clima sereno. Il sacerdote fa visita settimanalmente, celebra la messa e si intrattiene con gli ospiti che ormai sono diventati dei veri residenti del paese.
Per saperne di più è possibile contattare il numero 371.1935865 o visitare il sito www.residenzalycia.com
Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto