News in tempo reale

Ratti, serpenti, rifiuti e adesso anche senzatetto. Continuano le lamentele dei cittadini di Luco sull’area “ex ammasso”

Luco dei Marsi. La polemica sulla trascuratezza della zona “ex ammasso”, situata nei pressi del rione “campo sportivo” e comunque in una zona centrale del paese, va avanti ormai da anni. I cittadini avevano già denunciato la situazione di degrado di quell’area alle precedenti amministrazioni, rivolgendosi per ben due volte alla giunta Venti, una a quella Cherubini e una a quella Palma, ma senza mai trovare risposta. I luchesi lamentano che la zona nei pressi del campo sportivo sia invasa da ratti, serpenti, pantegane e scorpioni. Da luglio di quest’anno i cittadini, esausti, si sono rivolti anche alla nuova giunta De Rosa, ma senza ricevere alcuna risposta e ora tornano di nuovo alla carica con una nuova lettera in cui presentano tutto il loro rammarico per una situazione per cui sembra non esserci una soluzione. Negli ultimi giorni, inoltre, la situazione è ulteriormente peggiorata anche per la presenza di un senzatetto che dorme negli androni delle case creando problemi di convivenza legati alla sua situazione igienica precaria e ai bivacchi che lascia ogni mattina. I cittadini, che negli anni hanno visto un continuo scaricabarile tra il Comune di Luco e la Segen, ritenuta responsabile di utilizzare alcuni spazi all’interno dell’area per la raccolta di rifiuti ingombranti e speciali, ora chiedono che l’area in questione venga messa in sicurezza e ripulita una volta per tutte. Ritengono assurdo che dopo anni ed anni di lamentele e reclami, nessuno si sia mai degnato di affrontare questo argomento. L’attuale stato di degrado, si legge nella lettera protocollata in questi giorni, ci fa sentire da sempre cittadini di serie B nonostante paghiamo le tasse come tutti gli altri cittadini. @francescoproia