News in tempo reale

Rapina a mano armata nella casa dell’onorevole Angelucci, forse l’obiettivo era la figlia

Sante Marie. L’onorevole Antonio Angelucci, originario di Sante Marie, finisce nel mirino dei malviventi. La scorsa notte una banda di rapinatori si è intrufolata nella sua villa di Fregene aggredendo la guardia che sorvegliava la villa. In pochi minuti i banditi sono entrati in casa e hanno minacciato e picchiato la tata romena della figlia di 4 anni di Angelucci. L’onorevole del Pdl, nato a Sante Marie e trasferitosi poi con la famiglia nella capitale, era a cena fuori con la compagna e la sorella. I Angeluccimalviventi hanno intimato alla tata di indicargli dove si trovasse la piccola colpendola più volte con violenza. Un vicino, sentendo i rumori provenire dalla villa dell’onorevole, ha avvertito i carabinieri che subito si sono portati sul posto. I malviventi, dopo aver messo a soqquadro l’abitazione sono fuggiti a bordo della Ferrari di Angelucci. Gli inquirenti stanno ricostruendo la vicenda anche ascoltando il racconto della tata che avrebbe riconosciuto l’accento romeno dei banditi. Angelucci, re delle cliniche romane, è molto legato al suo paese d’origine dove torna spesso con la famiglia