News in tempo reale

Rapina a mano armata a una tabaccheria. Due banditi fuggono a piedi, uno preso

Avezzano. Assalgono una tabaccheria sulla Cicolana e poi scappano a piedi portandosi dietro la refurtiva. Un piano messo a punto alla perfezione senza però calcolare l’imprevisto. Una banda di romeni, armati di pistola, hanno fatto irruzione nella tabaccheria Bifaretti sulla Cicolana, minacciando il proprietario e facendosi consegnare tutti i soldi che aveva in quel momento nella cassa.

Il gestore dell’attività commerciale non è riuscito a reagire e ha dato ai tre tutto quello che aveva. La banda poi è fuggita con una polizia volante nottemacchina a tutta velocità, ma immediatamente sono stati avvertiti gli agenti della polizia che hanno iniziato a battere la zona. La macchina con i tre a bordo è stata trovata ad Antrosano e inseguita dalla polizia fino a Pucetta, vicino alla superstrada.

In quel momento i malviventi, messi alle strette, sono scesi dall’auto per fuggire a piedi. Ma uno di loro è stato bloccato e arrestato mentre gli altri due sono fuggiti. Si sta cercando di ricostruire il colpo e rintracciare, anche grazie alle impronte digitali, gli altri due.