News in tempo reale

Raid vandalico all’auditorium di Celano, per Natalini (Pd) « solo un atto privo di senso

Celano. E’ un gesto incivile e grave, quanto accaduto non appartiene al tessuto civile di Celano queste, sono azioni, che vanno condannate nella maniera più ferma e assoluta. Così Ermanno Natalini commenta il raid vandalico compiuto all’Auditorium “Enrico Fermi“ ed aggiunge: “Si resta esterrefatti di fonte alla gratuità di tali atti, non è pensabile che per combattere la noia si arrivi a distruggere un luogo che rappresenta indubbiamente una ricchezza della Città. Sono certo che l’Amministrazione comunale moltiplicherà gli sforzi e riporti in tempi brevi la struttura ad essere funzionale ed accogliente come l’abbiamo conosciuta. Inoltre, Natalini nell’auspicare un generale rilancio della struttura ha fatto cenno ad una serie di iniziative ed attività che meritano di essere approfondite; come ad esempio la predisposizione di “aule studio e di lettura con collegamenti gratis ad internet tramite rete wireless (senza fili) con servizio di abbonamento ai maggiori quotidiani e riviste nazionali ed internazionali e predisporre un piano economico-programmatico che nel giro di poco tempo possa far nascere nelle tante stanze oggi vuote una biblioteca comunale”. Una struttura, che lui stesso ha definito: “un presidio di cultura e socialità”.