The news is by your side.

Raccolta dei medicinali scaduti, farla nel modo corretto con il servizio “Conad Pingue”

Avezzano. Da oggi riciclare i medicinali scaduti diventa più semplice grazie al servizio “Conad Pingue”.

Secondo le indagini statistiche solo il 40% degli italiani smaltisce correttamente i medicinali ormai inutilizzabili. I farmaci, è bene sottolineare, sono rifiuti pericolosi: se non vengono separati dagli altri rifiuti i loro principi attivi si possono disperdere nelle acque superficiali, in quelle potabili e di falda contaminandole, causando un danno sia all’ ambiente che a uomini e animali.

Ecco, quindi, una piccola guida per smaltirli. Verifica periodicamente la data di scadenza dei farmaci che tieni in casa. Se sono scaduti, separali così: scatola esterna e bugiardino nella raccolta della carta. Blister, boccette e bustine ancora contenenti farmaci negli appositi contenitori per farmaci scaduti come quello in foto.  Boccette vuote (es. di sciroppo) nella raccolta del vetro, blister vuoti nella raccolta della plastica, bustine vuote nel secco non riciclabile.

Per gettare in sicurezza i propri medicinali scaduti è possibile utilizzare i raccoglitori in foto presenti nei punti Conad.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto