The news is by your side.

Querela a Genovesi, il Centrodestra: “Non ci faremo intimidire, sono denigrazioni personali”

424

Avezzano. “Appare quanto mai inusuale, per non dire altro, che un consigliere comunale annunci di voler querelare un consigliere comunale dell’opposizione e quanto meno stravagante che lo faccia con carta intestata dell’ufficio stampa del Comune di Avezzano, che dovrebbe essere riservata a usi istituzionali e non personali”.

Lo scrivono in una nota Aureliano Giffi (coordinatore comunale Forza Italia), Roberto Alfatti Appetiti (coordinatore comunale Fratelli d’Italia) e Giancarlo Cipollone (coordinatore comunale Lega), all’indomani dell’annuncio da parte dell’ufficio stampa del Comune di Avezzano della volontà di Gianluca Presutti di voler denunciare Tiziano Genovesi.

“Ci stupisce, inoltre, che Gianluca Presutti continui a dichiararsi di centrodestra, visto che è nel momento elettorale che le pur legittime ambizioni personali avrebbero dovuto fare un passo indietro rispetto all’interesse della coalizione e soprattutto della città. Possiamo riconoscere a Presutti l’attenuante dell’imbarazzo di chi si ritrova a far parte di una maggioranza multicolor e in evidente stato confusionale, politicamente parlando, e quindi preferisce prendere la scorciatoia della denigrazione personale dell’avversario per evitare di dover entrare nel merito dei problemi, tanti, tantissimi, che sono rimasti irrisolti e in particolare sul ritardo dei lavori di piazza del Mercato – tema sollevato con forza dal consigliere Genovesi – per cui solo oggi l’assessore Emilio Cipollone ha chiesto scusa per i disagi provocati ai commercianti. Presutti, tuttavia, può stare tranquillo, non è con le minacce che riuscirà a intimorire il centrodestra unito che, appena possibile, restituirà alla città un’amministrazione con un progetto politico-amministrativo ben definito e soprattutto concreto”.