News in tempo reale

Pronto soccorso, il Centro giuridico dei consumatori denuncia i lavori a rilento

Avezzano. Iniziati nove mesi fa, i lavori del Pronto soccorso di Avezzano sono ancora in alto mare. Lo ha denunciato il responsabile del Centro giuridico dei consumatori, Augusto Di Bastiano, che nei prossimi mesi monitorerà l’andamento dei lavori. Gli interventi, infatti, iniziati ad agosto scorso, procedono a rilento. La consegna dovrebbe avvenire a dicembre, ma secondo Di Bastiano il cantiere non potrà essere chiuso. Per il responsabile del Centro giuridico dei consumatori: “se in nove mesi hanno fatto solamente quello che possiamo vedere. Ritengo improbabile che in sette mesi si riescano a consegnare i lavori. Il termine dell’intervento è previsto per il 17 dicembre, poi si dovranno arredare i locali con i macchinari necessari. Oltre alla chiusura dei reparti dell’ospedale ho paura che vedremo anche la mancata realizzazione del Pronto soccorso”.