The news is by your side.

Processione del Cristo morto, la regolamentazione della circolazione stradale prevista per venerdì 19 aprile

Avezzano. Con un’ordinanza dirigenziale è stata diramata la comunicazione delle vie chiuse al traffico nella data di venerdì, in occasione della processione in onore del Cristo Morto.

Il corteo religioso si svolgerà lungo le seguenti vie: piazza San Rocco, via Aquila, via XX Settembre, via Colaneri, piazza della Repubblica, via Mazzini, via Corradini, corso della Libertà, piazza Matteotti, via Garibaldi, ancora su via Corradini, per concludersi in via Aquila.

Alla luce del percorso, tenuto conto dei concomitanti lavori di riqualificazione di piazza Risorgimento, non è consentito il transito dei veicoli lungo via Corradini (incrocio via Trento – incrocio via Veneto).

Non sarà, di conseguenza e per permettere l’agevole e regolare svolgimento dell’evento, consentita la sosta dalle 17 al termine, con rimozione dei veicoli, e dalle 18.50, limitatamente al passaggio del corteo, in piazza San Rocco, via Aquila (da piazza San Rocco a via XX Settembre), via Colaneri, piazza della Repubblica, via Mazzini (da piazza Repubblica a via Monsignor Bagnoli), via Monsignor Bagnoli (da via Mazzini a corso della Libertà), corso della Libertà, piazza Matteotti, via Garibaldi (da piazza Matteotti a via Corradini), via Corradini (da via Garibaldi a via Aquila), via Aquila e piazza San Rocco.

Il divieto di sosta su via Aquila è inteso dalle 15 alle 21. L’ordinanza è a firma del dirigente Luca Montanari.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto