The news is by your side.

Presutti: ciclabile realizzata con fondi comunitari, a differenza del nuovo municipio. Perché non si discute di questo?

Avezzano. “A leggere quotidianamente i commenti di coloro che nutrono avversione per la ciclabile e, più in generale, verso coloro che usano una bicicletta al posto di un’automobile, mi viene da chiedere se ci siete o ci fate”. A dichiararlo è Crescenzo Presutti, ex assessore all’ambiente in giunta De Angelis, che usa l’ironia per affrontare un tema sempre discusso in città.

“Soprattutto in una città (Avezzano) dove il nuovo municipio, costato circa otto milioni di euro e incompleto da circa un decennio e sta cadendo a pezzi. Perché non parlare ogni giorno di questa vicenda? Vi siete chiesti almeno una volta chi sono gli artefici di questo scempio? Perché almeno per la ciclabile non sono stati utilizzati fondi comunali, ma comunitari, mentre i milioni di euro utilizzati per realizzare quell’edificio di 8 mila mq, ancora allo stato grezzo, sono i vostri”.

“La ciclabile non deve diventare terreno di scontro, semmai di riflessione. Involge il tema della mobilità sostenibile, perfino i disabili la usano e se fosse utile solo per loro (considerate le barriere architettoniche presenti nel centro della nostra città) dovremmo smetterla di dire che è inutile. Per non parlare dei bambini, sempre trascurati dai pensieri di noi adulti”, ha proseguito Presutti.

“Capisco che per alcune attività abbia creato disagi (anche a causa di nostre ataviche e pessime abitudini) ma si possono usare dei correttivi come, ad esempio, in alcune zone del centro potrebbe essere utile la sosta di cortesia o il disco orario nelle strisce bianche, magari davanti ad alcune attività commerciali, farmacie, poste, principali edifici pubblici. Altro esempio, il parcheggio antistante al municipio dovrebbe essere regolato con un’ora max di sosta gratuita e disco orario”, ha concluso Presutti.

Potrebbe piacerti anche