The news is by your side.

Prendersi cura del proprio giardino: 3 consigli da un esperto del territorio.

Per Teodato Tortora di Agricentro serve innanzi tutto buon senso!

Sembra che finalmente la bella stagione si sia decisa ad arrivare! Un giardino, in queste occasioni, può dare molte soddisfazioni, ma richiede anche una certa manutenzione per renderlo presentabile. Due utensili imprescindibili in questi casi sono i classici decespugliatori e i tagliaerba.

Sul mercato ne esistono infinite varianti, che possono avere prestazioni e prezi assai variabili. Abbiamo allora chiesto a un vero esperto del nostro territorio di darci qualche consiglio.

Teodato Tortora è titolare, insieme al fratello Mauro, di Agricentro a Scurcola Marsicana: un’azienda di famiglia attiva nel settore della cura del verde e della terra da oltre 25 anni, assai nota sul territorio per la qualità degli articoli proposti e, soprattutto, per un’assistenza che non ti lascia mai da solo.

I consigli di Teodato sono volutamente non tecnici e basati innanzi tutto su un sano buon senso.

La prima cosa che il cliente si deve chiedere è: ma che ci devo fare? Un conto se ho un giardino di poche decine di metri quadri, che magari voglio curarmi pian piano come una piccola bomboniera. Un conto se ho appezzamenti ampi e movimentati da trattare, con erbacce fitte e resistenti. Nel primo caso basterà una macchina piccola e maneggevole, dal prezzo conveniente. Nel secondo caso, specie se magari si è un professionista, occorre potenza e affidabilità, con macchinari di qualità che non si devono fermare mai. C’è l’abitudine a sovradimensionarsi rispetto alle proprie esigenze, e allora la prima domanda che faccio serve sempre a capire le reali necessità del cliente, per non fargli spendere soldi inutili“.

Al tema dei soldi è legato il secondo punto. “Io sono un rivenditore ufficiale Stihl, uno dei migliori marchi del settore, sinonimo di garanzia e qualità da sempre. Spesso scopro che la gente arriva da me dopo magari aver avuto qualche “delusione”, magari perché attratta da offerte volantino di qualche centro di grande distribuzione. E non sono venuti subito da me, perché hanno la percezione che la Stihl sia un marchio “caro”. A parte che non è vero, perché abbiamo una gamma di prodotti per tutte le tasche (qui ad esempio un collegamento a due dei prodotti più venduti, il decespugliatore FS120R e il tagliaerba RM650T acquistabili nel punto vendita di Teodato), ma la cosa da stabilire è cosa significa “caro”? Bisogna sempre ricollegarsi al primo punto: stabilite cosa ci dovete fare e poi domandatevi se davvero, magari per poche decine di euro di differenza, vale la pena rischiare con macchinari di sottomarche che ti possono abbandonare quanto meno te lo aspetti!

Il terzo punto è una cosa a cui Teodato tiene tantissimo. “Che sia una macchina base o una più professionale, non usatela mai se prima non avete fatto un’adeguata manutenzione! Niente di complicato: pulizia filtri, cambio olio, arrotatura delle lame…sono operazioni fondamentali che faranno durare la vostra macchina nel tempo e che vi consentiranno di predervi cura adeguatamente del vostro giardino. E se poi avete bisogno di un consiglio o di una mano…passate da noi!

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto