The news is by your side.

Premier League: il City delude, bene il Chelsea e United, crollo Arsenal

17

Questo weekend ha preso inizio il campionato più seguito al mondo, ovvero la Premier League. Le sorprese non sono state poche, a partire dalla prima gara, quando venerdì sera il neo promosso Brentford ha sconfitto senza particolari problemi l’Arsenal per 2-0: i tifosi già invocano le dimissioni del tecnico spagnolo Arteta e la sua posizione vacilla. Nelle altre partite da segnalare la spettacolare gara tra United e Leeds, dove i Red Devils si sono imposti per 5-1, mentre una vera sorpresa è stata la pochezza di gioco e di occasioni per il City di Guardiola contro il Tottenham nella gara di lunedì: gli Spurs sono usciti vincenti dalla gara con il punteggio di 1-0 grazie a un gol di Son, e il City non ha impressionato molto in quella che è comunque la prima uscita stagionale.

Il Chelsea ha vinto senza particolari problemi contro il Crystal Palace nella gara di sabato, imponendosi per 3-0 grazie ai gol di Alonso, Pulisic e Chalobah. I londinesi hanno rinforzato la rosa in particolare con l’acquisto recentissimo di Lukaku, e vogliono dire la loro sia in Premier che in Champions League, competizione in cui i ragazzi di Tuchel hanno trionfato lo scorso anno.

Tornando all’Arsenal, vi è in effetti un clima teso tra tifosi e allenatore che è iniziato già lo scorso anno. Nonostante la situazione che si era creata, i dirigenti dei Gunners avevano deciso di confermare lo spagnolo Arteta in panchina, ma ora in molti chiedono l’arrivo di Conte, sottolineando come il tecnico salentino sia libero, avendo chiuso il suo rapporto con l’Inter.

Per capire l’opinione dei più importanti siti scommesse con cashout abbiamo deciso di vedere quali sono le favorite per la vittoria della Premier, e il City a quanto pare rimane la squadra da battere, visto che è considerato nettamente favorito dai bookmakers.

In questa speciale classifica troviamo poco dopo Chelsea e Liverpool, con quote molto simili ma comunque distanti dalla squadra di Guardiola. Ecco poi il Manchester United mentre poi troviamo varie outsider quotate davvero tanto, ovvero Leicester e Tottenham.

Da vedere ora se il City riuscirà a difendere il titolo o se invece vedremo un’altra squadra vincente Premier League.