The news is by your side.

Premiata la migliore squadra dei 100 anni dell’Avezzano calcio, targhe ricordo per le vecchie glorie biancoverdi (Foto)

Avezzano. Le vecchie glorie dell’Avezzano calcio insieme per i 100 anni della squadra. Si sono incontrati ieri nel parco Arssa i calciatori, dirigenti e tecnici che negli anni hanno lottato sul campo con i colori bianco – verde. Il Centro quotidiano d’Abruzzo ha promosso l’iniziativa “La migliore squadra dei 100 anni dell’Avezzano calcio” che ha riscosso molto successo tra i lettori e i tifosi. In tanti hanno votato le bandiere dell’Avezzano e ieri poi Roberto Raschiatore de Il Centro, la speaker Roberta Maiolini e il super tifoso Flaviano Fiasca li hanno premiati.

Un pomeriggio di ricordi e risate che ha riportato alla mente vecchi aneddoti degli anni in cui l’Avezzano arrivò alla serie C1. A dare il benvenuto sono stati il commissario prefettizio, Mauro Passerotti e il presidente della Pro Loco, Edoardo Tudico, Subito dopo si è partiti con i ricordi di Aureliano Giffi, ex direttore generale dell’Avezzano calcio, l’allenatore Pino Petrelli, ma anche Mauro Gentile, Roberto Di Nicola, l’ex allenatore Alessandro Lucarelli.

Per “La migliore squadra dei 100 anni dell’Avezzano calcio” sono andate all’uomo ragno degli anni ’70 e ’80 Guido Liberati, ai difensori Sandro Pierleoni, Ersilio Cerone, che portarono l’Avezzano in C1, Liberato Angeloni e Rolando Appolloni, figura storica dell’Avezzano che ricoprì diversi ruoli. Premi anche per Sandro Cimarra, ricordato da tutti per il contributo che diede alla squadra, Angioletto Pierleoni, Filippo Pomponio, Roberto (Bobo) Di Nicola acclamato dai tifosi.

Premiati anche Tonino Bonaldi, Franco Marescalco, Armando Rosati, il presidente Mario Spallone, il segretario Angelo Passalacqua e il tifoso Tonino Murzilli. A Sandro Pierleoni, per tutti Bancarella, è andato il pallone d’oro. Al pomeriggio hanno preso parte anche il neo presidente  Luciano D’Alessandro, il massaggiatore storico Domenico Vicini, giocatori che hanno fatto la differenza sul campo come Nazzareno Di Matteo, Giancarlo Angeloni, Lallo Decresce, Orazio e tanti tifosi.

Potrebbe piacerti anche