News in tempo reale

Poste Italiane, rete fisica e digitale al servizio delle piccole realtà abruzzesi

Pescara. Si è svolto questa mattina a Pescara, all’Auditorium Petruzzi, l’evento dal titolo “Un altro risparmio è possibile. Poste italiane SpA infrastruttura amica dei territori”, promosso dal senatore abruzzese Luciano D’Alfonso.

 

 

 

 

 

All’iniziativa, organizzata dalla Fondazione Europa Prossima e dall’Officina del Senatore D’Alfonso, hanno partecipato l’amministratore delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante, e il condirettore generale Giuseppe Lasco. Nel corso dell’incontro, particolare attenzione è stata dedicata all’impegno di Poste Italiane a favore dei piccoli comuni abruzzesi.

A fine 2021, sono già 962 gli impegni mantenuti da Poste Italiane in Abruzzo, nell’ambito del progetto aziendale dedicato ai comuni italiani con meno di 5.000 abitanti, promosso nel 2018 e proseguito anche in questi due anni di pandemia.

Tra principali interventi realizzati a sostegno e miglioramento della qualità dei servizi nelle piccole realtà abruzzesi si evidenziano 29 nuovi ATM Postamat e 40 sostituzioni con Postamat di nuova generazione, 169 impianti videosorveglianza, 244 impianti di Wi-Fi gratuiti, 16 uffici in cui si sono eseguiti lavori di abbattimento delle barriere architettoniche, 235 opere di  “restyling” delle tradizionali cassette rosse di impostazione, 27 iniziative filateliche con cartolina e annullo filatelico omaggio in occasione di eventi organizzati dalle Amministrazioni Comunali, 26 POS in comodato d’uso gratuito ai piccoli Comuni, 35 servizi di tesoreria attivati e 36 sessioni di “educazione finanziaria”.

 

Tali interventi valorizzano e s’inseriscono nel tessuto sociale ed economico regionale, dove Poste Italiane è presente con 473 uffici postali – di cui 251 uffici nei piccoli comuni – 14 centri di distribuzione della corrispondenza e dei pacchi, 5 presidi di distribuzione, 277 ATM Postamat e 326 “Punto Poste”, ovvero reti terze quali i tabaccai o le stazioni di servizio Eni.

 

L’attenzione riservata ai Piccoli Comuni e alle comunità locali conferma ancora una volta il ruolo di Poste Italiane, capace, con i suoi quasi 160 anni di storia, di essere una realtà unica in Italia per dimensioni, riconoscibilità, capillarità e fiducia da parte dei cittadini.

Le iniziative dedicate ai Piccoli Comuni, la cui realizzazione è consultabile sul sito www.posteitaliane.it/piccoli-comuni, sottolineano l’impegno di Poste Italiane che mette a disposizione dei cittadini una rete fisica e digitale unica in Italia. Le due reti operano in modo perfettamente integrato, grazie a questa preziosa doppia dimensione, Poste Italiane riesce a proporsi come “azienda-piattaforma” per il Paese, in grado di offrire anche in Abruzzo una serie di servizi e prodotti diversi secondo le necessità di tutti i cittadini.

 

L’AQUILA – PRESENZA POSTE ITALIANE 

159 uffici postali, 3 centri di distribuzione della corrispondenza e dei pacchi (L’Aquila, Avezzano e Sulmona), 1 presidio di distribizione (Castel di Sangro), 72 ATM Postamat e 73 “Punto Poste”.

I principali interventi realizzati sul totale di 338 impegni mantenuti nei piccoli comuni della provincia dell’Aquila:

12 nuovi ATM Postamat (Campo di Giove, Canistro, Capitignano, Collelongo, Molina Aterno, Ortona dei Marsi, Pescocostanzo, San Benedetto in Perillis, San Pio delle Camere, Sante Marie, Villa Scontrone e Villetta Barrea), 10 sostituzioni di ATM Postamat, 75 uffici postali dotati di videosorveglianza, 97 dotati di Wi-Fi gratuito, 86 casette rosse interessate da restyling, 6 uffici postali interessati da abbattimento delle barriere architettoniche (Caporciano, Collepietro, Fossa, Magliano de’ Marsi, Navelli e Ovindoli), 6 comuni omaggiati con cartolina e annullo filatelico (Aielli, Scontrone, Sante Marie, Barisciano, San Demetrio ne’ Vestini e Lecce nei Marsi), 6 POS in comodato d’uso gratuito per le amministrazioni locali (Calascio, Castelvecchio Calvisio, Fossa, Lucoli, Sante Marie e Villa Sant’Angelo).

 

PESCARA – PRESENZA POSTE ITALIANE 

80 uffici postali, 3 centri di distribuzione della corrispondenza e dei pacchi (Pescara, Montesilvano e Tocco Casauria), 2 presidi di distribuzione (Penne e Catignano), 60 ATM Postamat e 80 “Punto Poste”.

I principali interventi realizzati sul totale di 175 impegni mantenuti nei piccoli comuni della provincia di Pescara:

4 nuovi ATM Postamat (Carpineto della Nora, Pietranico, Turrivalignani e Villa Celiera), 11 sostituzioni di ATM Postamat, 23 uffici postali dotati di videosorveglianza, 33 uffici postali dotati di Wi-Fi gratuto, 34 cassette rosse interessate da restyling, 12 piccoli comuni omaggiati con cartolina e annullo filatelico (Villa Celiera, Picciano, Civitella Casanova, Abbateggio, Sant’Eufemia a Maiella, Brittoli, Lettomanoppello, Cugnoli, Pietranico, San Valentino in Abruzzo Citeriore, Moscufo e Farindola), 5 POS in comodato d’uso gratuito (Alanno, Cappelle sul Tavo, Elice, Rosciano e Scafa).

 

CHIETI – PRESENZA POSTE ITALIANE

141 uffici postali, 4 centri di distribuzione della corrispondenza e dei pacchi (Chieti, Lanciano e Vasto), 2 presidi di distribuzione (Atessa e Gissi), 92 ATM Postamat e 96 “Punto Poste”.

I principali interventi realizzati sul totale di 340 impegni mantenuti nei piccoli comuni della provincia di Chieti:

10 nuovi ATM Postamat (Ari, Borrello, Castiglione Messer Marino, Colledimacine, Montebello sul Sangro, Pretoro, Quadri, Rosello, Torrebruna e Villalfonsina), 17 sostituzioni di ATM Postamat, 44 uffici postali dotati di videosorveglianza, 87 uffici postali dotati Wi-Fi gratuito, 88 cassette rosse interessate da restyling, 6 uffici postali interessati da abbattimento delle barriere architettoniche (Carunchio, Casalincontrada, Civitaluparella, Fallo, Villalfonsina e Villamagna), 5 piccoli comuni omaggiati con cartolina e annullo filatelico (Ripa Teatina, Ari, Tollo, Rosello e Roccamontepiano), 10 POS in comodato d’uso gratuito (Canosa Sannita, Casalanguida, Civitella Messer Raimondo, Giuliano Teatino, Lentella, Montebello sul Sangro, Monteodorisio, San Martino sulla Marrucina, Tollo e Vacri).

 

TERAMO – PRESENZA POSTE ITALIANE 

93 uffici postali, 4 centri di distribuzione della corrispondenza e dei pacchi (Teramo, Pineto, Alba Adriatica e Sant’Egidio alla Vibrata), 53 ATM Postamat e 77 “Punto Poste”.

I principali interventi realizzati sul totale di 109 impegni mantenuti nei piccoli comuni della provincia di Teramo:

3 nuovi ATM Postamat (Civitella del Tronto, Pietracamela e Valle Castellana), 2 sostituzioni di ATM Postamat, 27 uffici postali dotati di videosorveglianza, 27 uffici postali dotati di Wi-Fi gratuito, 27 cassette rosse interessate da restyling, 4 uffici postali interessati da abbattimento delle barriere architettoniche (Campovalano, Canzano, Fano Adriano e Torano Nuovo), 4 piccoli comuni omaggiati con cartolina e annullo filatelico (Castiglione Messer Raimondo, Isola del Gran Sasso, Colonnella e Torano Nuovo), 5 POS in comodato d’uso gratuito (Ancarano, Bisenti, Colonnella, Montefino e Torricella Sicura).