News in tempo reale

Poste Italiane dona alla Croce rossa di Avezzano un ufficio mobile per le urgenze

Avezzano. Poste Italiane consegna un ufficio mobile alla CRI per gestire le emergenze. Durante le celebrazioni per i 100 anni del terremoto c’è stata questa donazione simbolica della società di telecomunicazione che al “costo” simbolico di 1 euro ha affidato al Polo logistico Croce rossa italiana di Avezzano l’ufficio mobile dotato di due postazioni pc e 2 radio fisse, da utilizzare in caso di emergenze.La cerimonia si è svolta all’interno T-f2fe439224c2b4114bf689beac82a140-366x206dell’Interporto di Avezzano alla presenza della presidente di Poste Italiane, Luisa Todini, della vice presidente nazionale Cri, Maria Teresa Letta e del responsabile del polo, Pierluigi De Ascentiis. “Abbiamo accolto con estremo piacere questa donazione”, ha commentato Maria Teresa Letta, “per Poste Italiane è stato un modo, insieme all’emissione di un francobollo commemorativo, per testimoniare la partecipazione al ricordo delle vittime ma anche la conferma del suo impegno al servizio dei cittadini; per noi un modo per implementare i mezzi a nostra disposizione per rispondere in maniera sempre più pronta, rapida ed efficiente alle emergenze che ci troviamo a fronteggiare, oggi come allora, vicini a chi soffre”.