News in tempo reale

Più cultura economica e più società contemporanea nella scuola italiana

Avezzano. La Fondazione Rosselli e l’Associazione Europea per l’Educazione Economica (AEEE) promuovono l’Appello Più cultura economica e più società contemporanea nella scuola italiana, che intende far emergere l’impegno della società civile per favorire la diffusione della cultura economica, sociale e giuridica nel mondo scolastico, attraverso la realizzazione di percorsi di studio orientati alle competenze di cittadinanza economica e all’educazione economico-finanziaria. All’iniziativa hanno già aderito molti studiosi ed esponenti di spicco del mondo accademico, sociale, economico, istituzionale, scolastico, che auspicano non solo una maggiore impegno per la formazione economica delle nuove generazioni, ma anche un ruolo più incisivo, nel panorama dei licei italiani, del nuovo Liceo Economico-sociale (LES) introdotto dalla riforma. Il Liceo Economico-sociale, infatti, è una novità ancora poco conosciuta, “un liceo della contemporaneità e della scuole lavori magistrali avezzanocomplessità”, perché unisce una solida preparazione insieme umanistica e scientifica a delle forti innovazioni per un liceo: lo studio del diritto e dell’economia, le scienze sociali, la matematica e la statistica, due lingue straniere, una vocazione allo studio interdisciplinari. Tali innovazioni che proiettano questo indirizzo verso la dimensione della complessità, tipica del mondo contemporaneo, sulla base di un impianto liceale orientato alla costruzione di competenze. L’appello firmato da più di 94 sottoscrittori è rivolto ai dirigenti scolastici, ai docenti, alle famiglie e agli studenti delle scuole secondarie di primo grado interessati alla scelta della scuola superiore; sarà, inoltre, presentato nel corso di una Conferenza stampa ufficiale che si terrà a Milano, il 24 febbraio 2014, ore 11.30, presso Circolo della Stampa, Corso Venezia 48, Milano. Chiediamo ai dirigenti Scolastici e ai docenti di contribuire alla diffusione della lettera-appello allegata e di portarla alla conoscenza  dell’Istituto scolastico, dei genitori, degli studenti e del territorio a cui la scuola appartiene. Chi ne condivida lo spirito e gli obiettivi, può inviarci l’adesione al seguente indirizzo e-mail: [email protected].