News in tempo reale

Piromane incendia la montagna di Collelongo e fugge nel bosco, venti ettari andati in fumo

Collelongo. Dà fuoco alla montagna e fugge nel bosco. Un piromane, avvistato da alcuni testimoni e inseguito dagli uomini della Forestale, ha provocato un incendio di oltre venti ettari. Il rogo è stato messo sotto controlla ma le fiamme non sono state ancora domate. L’incendio e’ divampato nella mattinata di oggi nella campagna tra Collelongo e Trasacco, con diversi punti di innesco. Sul posto, per domare le fiamme, hanno lavorato oltre 50 persone tra agenti del Corpo forestale dello Stato, vigili del fuoco e volontari della protezione civile. Un elicottero AB412 e’ decollato dall’aereoporto di Preturo per lo spegnimento dall’alto. Il Corpo forestale dello Stato del Distretto di Avezzano ha dislocato numerose pattuglie sulle strade interne a Fucino per individuare il piromane dell’incendio che interessa sterpaglie, colture e anche bosco tra Collelongo e Trasacco. Sono impegnate a terra per le operazioni di spegnimento agenti del Corpo forestale, vigili del fuoco e volontari della protezione civile, mentre dall’alto un elicottero AB412 della forestale, due elicotteri “Fire Boss” e due Canadair della protezione civile, stanno effettuando numerosi lanci di acqua additivata con liquido ritardante. Le operazioni per domare il rogo sono in corso ed accelerate per timore che il vento improvviso possa alimentare le fiamme. Il piromane, visto fuggire da alcuni testimoni, e’ stato inseguito dagli uomini del corpo forestale dello Stato ma è riuscito pero’ a dileguarsi nel bosco.