News in tempo reale

Picchia la suocera e la fidanzata, il celanese Luigi Antidormi finisce di nuovo in carcere

Celano. Finisce di nuovo  in carcere Luigi Antidormi, 35 anni, di Celano, accusato di aver picchiato la compagna e la madre di lei. I carabinieri della stazione di Celano hanno più volte riscontrato, durante gli arresti domiciliari a cui è sottoposto,  violazioni a quanto prescritto dalla misura restrittiva.
Il giovane si trovava agli arresti domiciliari per furto aggravato commesso il 15 giugno scorso. Secondo quanto emerso dalle indagini, hanno illustrato uno scenario criminale che ha portato la Procura a emettere un’ordinanza di sostituzione della misura degli arresti domiciliari con quella della custodia cautelare in carcere, emessa dal giudice per le indagini preliminari che ha valutato inadeguata la misura restrittiva, reiteratamente violata.

Il giovane avrebbe infatti  continuato a commettere reati. Il celanese, difeso dagli avvocati Luca e Pasquale Motta, è stato rinchiuso nel carcere di Avezzano  a disposizione dell’autorità giudiziaria.