News in tempo reale

Picchia il capotreno e blocca la corsa perché gli impedisce di salire ubriaco sul vagone

Carsoli. Voleva salire sul treno ubriaco, ma gli è stato impedito. Così ha picchiato il capotreno e bloccato la corsa creando il panico tra i passeggeri. Nei guai è finiti un uomo di Carsoli, F.M., di 38 anni, che dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e interruzione di servizio pubblico. polizia-ferroviaria-polfer-treniE’ stato bloccato dalla polizia stradale dopo aver dato in escandescenza a seguito di una lite con il capotreno. L’uomo, dopo aver creato problemi in stazione, ha tentato di salire sul convoglio. Gli è stato impedito, ma lui a insistito, fino ad avere un vero e proprio scontro con il capotreno che è stato aggredito e picchiato, finendo al pronto soccorso di Tagliacozzo con lesioni in più parti del corpo. A quel punto anche il treno, che tra l’altro era anche in orario, è rimasto bloccato.