The news is by your side.

Piazza del Mercato e il cantiere infinito, l’ira dei commercianti: “non si può lavorare” (FOTO)

3.106

Avezzano. Commercianti sul piede di guerra ad Avezzano per i lavori a piazza del Mercato.

Una situazione che perdura ormai da mesi e che ha scatenato l’ira dei tanti esercenti che non riescono a lavorare a causa dei cantieri che circondano le loro attività. La riqualificazione di piazza del Mercato è sempre stata al centro delle polemiche. Ora però i commercianti sono stanchi di questa situazione, in particolare dopo lo stop e le difficoltà affrontate durante l’emergenza covid.

La piazza continua a essere un cantiere, con transenne che circondano l’area e che bloccano, di fatto, l’ingresso alle attività commerciali.

“Così è difficile davvero lavorare”, dichiara ai nostri microfoni Alessandro Di Pangrazio, proprietario di un forno nella piazza,  “questa mattina (ieri per chi legge) dopo aver sfornato il pane sono uscito e ho trovato la strada piena di operai che con le ruspe lavoravano in strada. Questa condizione va avanti ormai da anni e i lavori sono sempre fermi al palo. Io faccio il pane, e se i clienti vogliono venire a comprare i miei prodotti devono passare in mezzo al cantiere con una passerella che è stata messa per far passare la gente”.

Una vera e propria pedana, infatti, quella che delimita il marciapiede. Le insegne delle attività, come si può vedere dalle foto, sono coperte dalle transenne dei lavori in corso.

Anche il proprietario del ristorante di sushi, che si trova proprio all’angolo della strada, non ci sta. “Forse non hanno ancora capito”, sottolinea Sergio Desprini, “che ci sono attività che si bloccano a causa di tutto questo. Qui tutto tace, complimenti. È impossibile lavorare in queste condizioni”.

GUARDA LE FOTO:

Happy Wok Happy Shopping Desktop Home