News in tempo reale

Pestato nella notte un marocchino da un gruppo di connazionali fuggiti, è grave

Avezzano. Botte a un marocchino nella notte. E’ stato preso a calci e pugni da un gruppo di connazionali fuggiti. E’ accaduto nella zona della stazione e ora la banda di picchiatori è ricercata dalla polizia. Il marocchino è finito in ospedale con ferite in tutto il corpo. A trovarlo è stato un passante che ha notato a terra sull’asfalto lo straniero. Secondo la ricostruzione di alcuni testimoni, ascoltati dalla polizia, tra gli stranieri ci sarebbe stata una lite. La discussione, nel giro di pochi minuti, sarebbe sfociata in una zuffa. Il marocchino è stato così accerchiato e pestato dai connazionali, forse tre persone. A quel punto la fuga, mentre il 25enne era a terra sanguinante. Un automobilista ha visto lo straniero supino sull’asfalto e privo di conoscenza e ha chiesto l’intervento di un’ambulanza. Sul posto è intervenuta una volante del commissariato che ora è a caccia degli aggressori. Gianluca Rubeo