The news is by your side.

Personaggi ed artisti marsicani protagonisti in una serata dedicata al Cappello delle Donne, ecco le info

Roma. Sabato prossimo, a partire dalle 19.30 nl cortile della Casa Internazionale delle Donne di Roma (entrata via San Francesco di Sales 1a 00165 Roma) si terrà una serata dedicata a “Il Cappello delle Donne”, manifestazione estiva organizzata da “La Casa delle Donne nella Marsica”, centro antiviolenza e casa rifugio che ospita donne e minori, un progetto di Be Free Cooperativa Sociale contro tratta violenze e discriminazioni finanziato dall’8per1000 della Chiesa Valdese. Il Cappello delle Donne ha lo scopo di rappresentare nel territorio marsicano un’istanza di libertà e autodeterminazione delle donne e lo fa attraverso la musica, il teatro, il divertimento. Artisti di varie aree espressive partecipano con performances dal vivo “a cappello”, una formula che esprime la libertà d’agire dell’artista, il quale sceglie di essere nel mercato mantenendo la propria autonomia da pressioni commerciali.

La serata a La casa Internazionale delle Donne di Roma sarà una festa in cui si esibiranno attrici e musicisti che hanno partecipato all’edizione 2019, patrocinata dal comune di Magliano de’ Marsi. Si partirà con un aperitivo alle 19.30 e alle 21 apriranno lo spettacolo le attrici Emanuela Scipioni e Luisa Novorio con “Ritratti di donna”, un riadattamento di brani tratti da “Le cognate” di Michel Tremblay, “Due partite” di Cristina Comencini”, “Tutto su mia madre di Pedro Almodovar, “Anna Cappelli” di Annibale Ruccello. Si proseguirà con il rock dal vivo dei Breakless (Chiara Michetti alla voce, Angel Malt e Gianluca Lolli alle chitarre, Marco Salatino al basso, Domenico Pestilli alla batteria) che ripercorreranno classici intramontabili italiani e stranieri.

L’ingresso allo spettacolo avrà un costo di 10 euro. Saranno presenti anche gli amici di Kimera Rock e le bellissime t-shirt che hanno ideato per il Cappello. La Casa Internazionale delle Donne di Roma è situata nell’ex complesso denominato “Buon Pastore” (fin dal ‘600 reclusorio femminile), destinato nel 1983 “a finalità sociali, con particolare riguardo alla cittadinanza femminile (Casa della donna, sede dei movimenti femministi)”, un luogo storico e bellissimo, sede i numerose associazioni e cooperative di donne, autofinanziato e senza fini di lucro. La Casa Internazionale è una struttura aperta che guarda al territorio e, nella sua stessa titolazione, al mondo; un laboratorio dove si coniugano politica, impresa culturale e servizi, peraltro non concepiti disgiunti; un centro cittadino, nazionale e internazionale di accoglienza e incontro, promozione dei diritti, della cultura, delle politiche, dei saperi e delle esperienze prodotte dalle e per le donne.

Dalla Marsica ci sarà la possibilità di recarsi in loco con un pullman organizzato che partirà alle 16 da Avezzano (via Cavalieri di Vittorio Veneto, davanti al Teatro) e tornerà da Roma Trastevere alle 00.30 con un costo di 15 euro; per informazioni aggiuntive sarà possibile contattare il numero 393.88.56.389 o scrivere una mail a casadonne.marsica@gmail.com.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto