News in tempo reale

Pdl: “Consiglio straordinario su incompatibilità di Di Pangrazio, ha eluso le domande”

Avezzano. Il gruppo consiliare del Pdl al Comune di Avezzano interviene sulla polemica riguardante la presunta incompatibilità del sindaco di Avezzano Gianni Di Pangrazio. Accuse rivolte dall’onorevole Filippo Piccone, coordinatore del Pdl e sindaco di Celano, che ha scritto una lettera al Prefetto.
“Il sindaco”, affermano i sei consiglieri di opposizione del Pdl, “in una replica alquanto arrogante ha completamente eluso le accuse, a dimostrazione evidente della loro fondatezza. Infatti l’incompatibilità della norma non è intesa come ineleggibilità postuma come vorrebbe far credere il sindaco bensì come una scelta tra il ruolo di dirigente capo dipartimento alla provincia e quello di sindaco e a noi ‘politicamente’ non dispiacerebbe che optasse per la seconda funzione dove ha già dato prova di assoluta inefficienza. Anche sulle altre richieste”, spiegano i consiglieri del Pdl, “ha pensato bene di glissare preferendo utilizzare argomenti denigratori verso l’onorevole Piccone allo scopo di evitare le doverose spiegazioni alla cittadinanza. In conseguenza di questa polemica abbiamo ricevuto numerose richieste da parte di cittadini che preoccupati dalle mancate risposte da parte del sindaco sono indignati di questa sorta di delirio di onnipotenza di cui lo stesso si dimostra portatore. Consiglio comunale Avezzano, opposizione
In conseguenza della gravità di questi fatti”, affermano i consiglieri, “chiederemo la convocazione di un consiglio straordinario monotematico di modo che la cittadinanza possa essere informata in modo adeguato.
Poi i consiglieri preannunciano i punti per i quali chiederanno spiegazioni al sindaco durante il consiglio:
“Distacchi di personale dall’Ente Provincia dell’Aquila al Comune di Avezzano a carico del bilancio provinciale a scapito di tanti altri Comuni che non hanno gli stessi benefici, e sappiamo che i Comuni della provincia sono 108
Dirigenti al Comune di Avezzano a scavalco e addirittura il dirigente del servizio finanziario non più presente in Provincia ma a totale onere sul bilancio provinciale
Utilizzo auto provinciale con relativo autista dipendente della provincia – incompatibilità tra il ruolo di sindaco e dirigente-capo dipartimento della Provincia ai sensi del decreto 39/2013.
Il sindaco di Avezzano è dirigente di ruolo nella Provincia dell’Aquila si potrebbe configurare una sovrapposizione tra l’utilizzo della carica di dirigente di ente sovra ordinato per fini che agevolano l’ente comunale e la sua stessa persona.
Il sindaco di Avezzano è capo della polizia Municipale e dirigente/capo polizia Provinciale (come ipotizzare controlli per es. ambientali diretti sull’ ente che guida?
Il capo dell’Organismo indipendente di valutazione Oiv in Provincia è lo stesso dr. Carducci che, da una parte valuta il sindaco nella sua funzione di “dirigente” e dall’altra, con incarico remunerato al Comune di Avezzano, è pagato per seguire la realizzazione del programma di mandato del sindaco!