The news is by your side.

Studentessa investita dal bus carico di ragazzi durante una manovra al terminal, panico e paura

Tagliacozzo. Un grave incidente è accaduto poco fa al terminal bus di Tagliacozzo situato sulla Tiburtina Valeria nei pressi della Compagnia dei Carabinieri. Una ragazza di 16 anni, si è  ritrovata con la gamba incastrata sotto ad un autobus mentre il conducente era intento a fare manovra.

E’ accaduto fuori dall’autobus diretto ad Avezzano, frequentato da moltissimi studenti. L’incidente è avvenuto in un momento di accalcamento generale per la salita sul mezzo.  Sul posto sono arrivate subito le forze dell’Ordine ed il 118 di Tagliacozzo che ha soccorso la giovane che è stata trasportata d’urgenza all’ospedale di Avezzano.

L’incidente ha generato molta paura tra tutti gli studenti che si sono trovati loro malgrado ad affrontare una scena agghiacciante, le urla della povera giovane finita sotto l’autobus hanno suscitato comprensibile e viva impressione in tutti gli altri studenti presi dal panico proprio per l’impossibilità di poter apportare un aiuto immediato alla giovane. Stando alle prime ricostruzioni  la sedicenne sarebbe residente in un piccolo paese dell’hinterland tagliacozzano, non è in pericolo di vita, è in stato di shock e si è in attesa dei primi accertamenti diagnostici per verificare le condizioni dell’arto inferiore. Ovviamente si spera che tutto vada per il meglio.

 

 

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto