News in tempo reale

Paura a Celano per un enorme serpente che si aggira tra le case: è una natrice ed è innocua

I carabinieri forestali della locale stazione hanno salvato l'animale, catturandolo e liberandolo poi in natura

 

 

Celano. Decine di chiamate arrivate alla caserma dei carabinieri forestali e negli uffici comunali, con i residenti del quartiere da tutti conosciuto come “Campitelli”, allarmati per la presenza di un enorme serpente che si aggirava davanti alle abitazioni e nei giardini.

Tanti cittadini si sono preoccupati questa mattina a Celano per la presenza dell’animale segnalato in più punti, che si spostava da una parte all’altra del paese. I residenti, spaventati, hanno allertato i carabinieri forestali e sul posto sono arrivati gli uomini della locale stazione, con il comandante Francesco Angelini.

I forestali hanno accertato che si trattava di un serpente che in realtà non ha veleno, quindi innocuo per l’essere umano. In particolare, l’esemplare è una natrice, nome scientifico Natrix helvetica. Il serpente è stato così “salvato”: è stato catturato dai carabinieri forestali e poi liberato in una località di montagna.

“Ringraziamo i carabinieri per il rapido intervento”, dichiarano le persone del posto che si erano allarmate, “ci hanno rassicurato sul fatto che non fosse pericoloso ma comunque in molti sono rimasti impressionati soprattutto dalla grandezza dell’animale”.