The news is by your side.

Parte la Ztl nel centro storico di Tagliacozzo. Multe per i trasgressori. Giovagnorio: segno di civiltà e innovazione

Tagliacozzo. Parte la Ztl nel centro storico. Al via le multe  per chi oltrepassa i varchi attivi senza autorizzazione. Dovrà pagare sanzioni di 89 euro. Il progetto Ztl per piazza Obelisco e per le strade adiacenti, insieme all’installazione di sette telecamere a lettura targhe e dieci di videosorveglianza in punti strategici della città è un importante traguardo perseguito dall’amministrazione guidata dal sindaco Vincenzo Giovagnorio. E’ iniziata ufficialmente il 15 dicembre con una fase di pre-esercizio di un mese che comunque a tutti gli effetti dà il via al progetto. Tale innovazione prevede due varchi: quello di porta dei Marsi e quello di porta Corazza. Entrambi gli ingressi sono dotati di segnaletica informativa con display luminosi. Attualmente c’è il divieto di sosta 0-24 e di transito dal 15 giugno al 30 settembre tutti i giorni 0-24 ed dal 1° ottobre al 14 giugno nei giorni festivi e prefestivi 0-24. Ciascun varco è dotato di controllo elettronico che registrerà il passaggio delle macchine non autorizzate. Il disciplinare prevede una serie di autorizzazioni con un registro informatico della sala operativa della Polizia locale che rilascerà i tagliandi.

“Il progetto ha richiesto quasi un anno di lavoro e di adempimenti burocratici”, spiega il sindaco Giovagnorio, “e all’atto della presentazione in Prefettura, il nostro Comune è stato lodato dalla Commissione che ha ritenuto l’iniziativa eccezionalmente ben strutturata e volta alla tutela della sicurezza di tutti e alla conservazione del centro storico, reso così più vivibile e più pulito”. A tal proposito è stata realizzata per i cittadini una brochure informativa. “Questa novità”, aggiunge il sindaco, “è segno di civiltà e innovazione nel rispetto del nostro patrimonio storico e artistico. Siamo al primo passo di un ambizioso progetto che vedrà la Ztl anche in altri luoghi di particolare pregio e l’estensione della video-sorveglianza anche alle frazioni.  L’Amministrazione e gli Agenti del corpo della polizia locale saranno a disposizione nel primo mese, che è di prova, per recepire eventuali osservazioni e suggerimenti. “Sono certo di incontrare il  gradimento dei cittadini”, aggiunge il sindaco, “nel vedere finalmente Piazza  Obelisco e il centro storico più vivibili, più sicuri e più puliti”. Il sistema di video sorveglianza, che grazie all’altissima definizione delle immagini registrate, sia di giorno sia di notte, consente un’agevole lettura delle targhe automobilistiche e la facile individuazione dei soggetti ripresi, ha già consentito di riconoscere gli autori di alcuni atti vandalici nel Sottopasso “degli Angeli” e al terminal degli autobus. Il programma della ZTL e della video-sorveglianza è stato realizzato dalla Ditta “Sivip”  di Avezzano, aggiudicataria della gara di appalto per un importo di circa 55mila euro.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto