The news is by your side.

Paris non ci sta: ennesimo attacco all’uomo e al professionista. Tutelerò il club e il mio nome

Avezzano. Gianni Paris non ci sta e passa subito al contrattacco. L’avvocato, presidente dell’Avezzano Calcio che oggi scenderà in campo per la prima di campionato al Dei Marsi contro la corazzata Cesena, affida al proprio profilo facebook un pensiero breve ma preciso. Di seguito, il testo integrale:

“Anno 2014. Una famiglia cinese viene nel mio studio e mi dice che vuole acquistare una agenzia scommesse. Controparte una famiglia di Avezzano. Seguo entrambi senza alcun mandato formale. Agenzia scommesse sita sempre nel capoluogo della Marsica. Affare da 450.000 euro (ma questa somma totale non la ricordo bene). Io metto in contatto la famiglia cinese con i commercialisti al fine di verificare la fattibilità dell’operazione. Emergono delle problematiche da parte della promittente la vendita, ma la famiglia cinese decide lo stesso di concludere la trattativa stipulando nel mio studio un preliminare per l’acquisto del 100 per 100 delle quote”.

“Si danno in contanti euro 70.000. Somma che io non ho neanche toccato (contrariamente a quanto pensano in Procura). Somma che io stesso, con la mia segretaria, ho denunciato alla Banca d’Italia per la procedura di antiriciclaggio. Tra le parti nascono subito diverbi. Dal notaio non vanno per la cessione delle quote societarie.
La famiglia cinese fa un decreto ingiuntivo per la restituzione della somma e di altro. La società di Avezzano – visto che aveva ricevuto la somma in contanti – inizialmente nega l’importo di 70.000,00, ma io stesso ricordo alla stessa che avevo rilasciato quietanza dei 70.000,00 euro ad entrambe le parti”.

“Così all’interrogatorio formale del processo civile il legale rappresentante ammette di aver ricevuto la somma. Nascono altre cause civili, iniziate dagli uni e dagli altri. Tutte e due le parti dicono che i 70.000,00 sono stati dati e ricevuti.
E io oggi mi ritrovo accusato per aver raggirato i cinesi. Ennesimo attacco all’avvocato Gianni Paris e all’uomo. Siccome dovrò muovermi contro chi pensa di farmi morire prima..questa sera rilascerò una dichiarazione ai giornalisti che verranno al dei Marsi per assistere ad Avezzano-Cesena. Voglio tutelare il club di cui sono il primo tifoso e il presidente da nove anni”.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto