The news is by your side.

Parco Nazionale d’Abruzzo, concluse le attività di educazione ambientale nelle scuole

62
Pescasseroli.”Come ogni anno, anche nel 2021 il Centro di Educazione Ambientale del Parco (CEA) ha finanziato e realizzato progetti di educazione ambientale all’interno delle scuole dei tre versanti regionali del Parco. Le attività didattiche sono organizzate dall’Ufficio Educazione e Volontariato in stretta collaborazione con gli educatori inseriti nell’Elenco Unico Operatori PNALM”. A renderlo noto, tramite il proprio profilo social, è il Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise.
L’educazione ambientale costituisce una missione irrinunciabile per il Parco. Per noi significa incontrare coloro che sono il futuro di questo territorio ed avere l’opportunità di far scoprire loro le storie della Natura e l’importanza di tutelarla. Nel 2021 i progetti del Parco hanno coinvolto, per lo più in presenza, un totale di 707 ragazzi e ragazze provenienti da 13 istituti comprensivi di Abruzzo, Lazio e Molise”.
“Ringraziamo i Dirigenti scolastici e gli insegnanti per la loro disponibilità e la loro collaborazione e tutti gli studenti per aver ascoltato le infinite storie racchiuse nella Natura per conoscere sempre meglio il mondo che ci circonda. Infine, un ringraziamento speciale va a tutti gli Operatori qualificati che hanno svolto in concreto queste importanti attività didattiche e laboratoriali: Sophie Colantoni, Antonella Ciarletta, Paola Grassi, Elisa Cedrone, Maura Giallatini e Debora D’Agostino”, conclude il Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise.