News in tempo reale

Parcheggi trasformati in latrine e aree per il bivacco di roulotte, proteste in alcune zone della città

Avezzano. Il parcheggio bocciofilo della pineta diventa area bivacco senza controllo. Periodicamente pernottano dei furgoni con persone che al mattino si vedono all’interno della pineta a fare i loro bisogni, lasciando la loro immondizia a terra . “Non si può assolutamente accettare che in città sostino furgoni non attrezzati e per forza di cose soddisfano tutti i loro bisogni in pineta”, protesta Augusto Di Bastiano del Centro giuridico del cittadino. Altre persone sostano in questo parcheggio, ma sono roulotte con servizi annessi e la loro immondizia si trova al mattino in sacchi di plastica in prossimità di un melo.

“Sono due situazioni”, continua il Centro giuridico, “che chi governa la città deve gestire. Persone accovacciate in pineta a fare i loro bisogni sono scene che non devono più essere viste”.