News in tempo reale

Paciotti chiama a raccolta gli specialisti del diabete per il congresso nazionale, parola d’ordine: innovazione

Avezzano. Specialisti del diabete ad Avezzano per il XVIII° congresso regionale di Diabetologia. Sarà incentrato sulla cure innovative del diabete l’appuntamento che si terrà, a partire dalle 9.15 nell’auditorium della biblioteca di via Cavalieri di Vittorio Veneto ad Avezzano con il coordinamento di Vincenzo Paciotti, presidente regionale dell’associazione Medici Diabetologi.

La straordinaria innovazione in farmaci e tecnologia  a disposizione del diabetologo aumenta notevolmente, oggi, le opportunità di miglioramento nella cura del diabete. Ma il moltiplicarsi di queste opportunità rende necessario aggiornare frequentemente l’organizzazione dell’assistenza e dei percorsi di cura tenendo  sempre presente la sostenibilità del sistema di assistenza di una popolazione di malati che è stimabile al 6% della popolazione generale.In Abruzzo oltre 80.000 persone sono malate di diabete.

Sicuramente la maggiore attenzione nel campo dei farmaci innovativi è attualmente focalizzata su un tipo di farmaci che oltre a migliorare la glicemia proteggono contemporaneamente anche il cuore e richiamano l’attenzione oltre che dei diabetologi anche dei cardiologi. Ne parlerà fra gli altri Agostino Consoli , primario del Centro di Diabetologia di Pescara e Presidente Nazionale della Società Italiana di Diabetologia. Ma l’altro fronte di Innovazione riguarda i moderni sistemi di controllo della glicemia che hanno a disposizione  coloro che usano l’insulina. Oggi è possibile seguire sul proprio smartphone l’andamento della glicemia e riuscire ad adattare la dose alla perfezione in ogni momento della giornata.

Relazioneranno in merito Giuliana La Penna di Pescara, Coordinatrice Nazionale del Gruppo di Studio del Diabete tipo 1, Antonella Zugaro del Centro di Diabetologia dell’Aquila e Pasquale Alfidi del Centro di Avezzano. In conclusione uno sguardo anche al futuro prossimo con la relazione di Federico Bertuzzi del Centro Trapianti cellulari del Niguarda di Milano che illustrerà le prospettive ormai prossime dei trapianti di cellule pancreatiche nelle persone giovani che usano l’insulina.