News in tempo reale

Operai della Pittini in assemblea, già in 26 hanno confermato di voler rimanere in mobilità

Celano. Gli operai della Pittini sono tornati in fabbrica per ascoltare la relazione dei sindacati e capire qualcosa in più sul loro futuro lavorativo. L’accordo firmato dall’azienda e dai rappresentanti sindacali prevede l’apertura di un tavolo tecnico al ministero del Lavoro e l’utilizzo degli lavoratori Pittini Osoppoammortizzatori sociali per gestire il personale che da settembre è in mobilità. Su 78 dipendenti 26 già hanno dato l’ok per rimanere in mobilità. Ora i sindacati, grazie anche al sostegno del sindaco Filippo Piccone, sono pronti ad andare avanti e a portare sul tavolo del ministero del Lavoro la vertenza per capire quali ammortizzatori sociali sarà opportuno utilizzare.